Lo specchio di Calvino

 

Il genio artistico di Italo Calvino -qui magistralmente interpretato da Neri Marcorè- gli permise di raccontare ciò che sarebbe accaduto attraverso il racconto di ciò che sta accadendo.
Questo spiega perché, anche dopo mezzo secolo, l’opera di Calvino rimane così rilevante.
La sua opera rispecchia la società industriale delle fabbriche e delle classi sociali che caratterizzavano il XIX° e XX° secolo, come anche la società post-industriale e post-moderna dell’Italia di oggi.
Seguendo la sua linea di argomentazione e di idee attraverso quattro decadi, il film analizza il passaggio da una società impoverita verso una società dove la forza motrice è ancora una volta la classe media.

Guarda il trailer
Regia

Damien Pettigrew

Anno

2012

Durata

90 minuti

Broadcaster

ARTE
ONF

Prodotto

DocLab
Portrait&Compagnie